Torna alla Home

News

Ti trovi in: Home  »  News  »  NEOPATENTATI
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

NEOPATENTATI

Neopatentati, quali sono i limiti?

E' definito 'neopatentato' chi ottiene per la prima volta la patente B, anche se già titolare di patente A, oppure la patente A, se non è titolare di patente B. Non è invece considerato neopatentato chi consegue una patente superiore, se già titolare di patente B da almeno 3 anni. Questo "status" perdura per i 3 anni successivi alla data di rilascio della patente e comporta delle rigide limitazioni, in vigore già dal 2011. I limiti riguardano vari ambiti, con diverse complicazioni per i nuovi automobilisti. In generale è utile sapere che, nelle infrazioni di media e alta gravità, c'è sempre una sanzione accessoria per il neopatentato, spesso il raddoppio della multa e dei punti, fino ad arrivare alla revoca della patente per almeno tre anni.

Limiti di guida

Ai titolari di patente di guida di categoria B conseguita dopo il 9 febbraio 2011, per il primo anno dal rilascio non è autorizzata la guida di autoveicoli con una potenza specifica, riferita alla tara, superiore a 55 kW per tonnellata. In altre parole, il rapporto peso/potenza del veicolo non deve essere maggiore di tale valore (55 KW corrisponde a 75 CV). Nel caso di veicoli di categoria M1, ovvero delle classiche autovetture, si applica un ulteriore limite di potenza massima pari a 70 kW (95 CV).

Limitazioni di velocità neopatentati

I neopatentati che hanno conseguito la patente da meno di tre anni, devono osservare scrupolosamente i limiti di velocità massima imposti a loro dalla legge. L'articolo 117 del Codice della Strada prescrive che per i primi tre anni dal conseguimento della patente (categorie A2, A, B1 e B) il limite di velocità in autostrada è 100 Km/h, mentre quello per le strade extraurbane principali, ossia le statali, è di 90 Km/h. Oltre alla specifica multa per l'eccesso di velocità e alla sospensione della patente da 2 ad 8 mesi, si potrebbero pagare sanzioni che vanno da 161 a 646 euro, a seconda di quanto la velocità rilevata eccede il limite.

Clicca qui sotto e iserisci la targa per verificare se puoi guidare


Chiedi informazioni Stampa la pagina

Vedi anche